Tu sei qui: Home / Spiritualità del Centro / La spiritualità delle Figlie della Croce

La spiritualità delle Figlie della Croce

...

E’ un Istituto di vita apostolica di diritto pontificio approvato il 29 luglio 1867, fondato da due santi francesi S. Andrea Fournet e S. Giovanna Elisabetta Bichier des Ages nel febbraio del 1807 (per saperne di più scarica l'articolo su S. Giovanna Elisabetta: clicca qui). La sua estensione è internazionale.

La spiritualità trinitaria e pasquale dell’Istituto viene sintetizzata così dagli statuti:

  • “Il Centro, il modello, il tutto delle Figlie della Croce è il Divin Cuore di Gesù Crocifisso;
  • Noi portiamo il nome di Figlie della Croce. Questo nome dice il nostro radicamento nel Mistero di Cristo che ci chiama a vivere insieme
  • per contemplare il Padre che ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito
  • seguire il Cristo che si è consegnato per riunire la moltitudine dei fratelli
  • accogliere lo Spirito, sorgente di vita nuova
  • prendere la nostra parte nella costruzione della Chiesa che nasce dal cuore aperto di Cristo
  • insegnare, guarire e annunciare la Salvezza-Speranza che viene dalla Croce con ogni specie di opere buone, in costante ascolto dei segni dei tempi e in grande comunione e corresponsabilità con gli amici laici.”

art. 5 Regolamento La Congregazione delle "Figlie della Croce"

 

Congenialità del CFMC con l’AdP e la congregazione delle “Figlie della Croce”

 

Il Mistero di Cristo visualizzato nel CUORE, simbolo dell’Amore gratuito, fedele e misericordioso del Padre, accomuna le due realtà ecclesiali dell’AdP e delle Figlie della Croce.

Il CFMC attinge a queste due fonti l’Acqua viva del Vangelo con cui bonificare e fertilizzare, nella Chiesa, nel suo piccolo posto e con i suoi piccoli mezzi, la storia di oggi.

La spiritualità battesimale ricevuta in dono, trinitaria - pasquale - antropologica -eucaristica - ecclesiale - biblica – missionaria - storica, alimenta la gioia e la forza contemplativa ed apostolica  del Centro.